+39 039 9467662

costi della non sicurezza
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I Costi della Non-Sicurezza: i Segreti per Guidare Sicuro e Risparmiare di Più!

La sicurezza sul lavoro è un tema molto importante.

cartelliSe ne parla spesso sopratutto negl’ultimi anni e di fatto, se sei un professionista, l’auto è il tuo “posto di lavoro”.

Se sei un imprenditore invece sei responsabile della sicurezza dei tuoi dipendenti sul posto di lavoro, quindi questo aspetto merita senza dubbio un approfondimento.

Oltre alle conseguenze etiche e “morali” per eventuali morti e feriti, gli incidenti stradali risultano essere un costo imprevisto per l’azienda, per il ripristino del veicolo e per la perdita temporanea di produttività del dipendente alla guida impossibilitato a svolgere la propria mansione lavorativa.

 

La sicurezza, anzi, la “non sicurezza” quindi rappresenta per te un costo “invisibile”, quando capita può presentare un conto molto salato…

Controllare il più possibile questo aspetto, rappresenta quindi un risparmio economico non indifferente e possiamo controllarlo con alcuni accorgimenti:

 

  • Optional del quale non puoi fare a meno per la tua sicurezza
  • Servizi che ti permettano di “controllare” gli imprevisti e dormire tranquillo

 

Per optional importanti, intendo tutti quei dispositivi di sicurezza diventati fondamentali, alcuni legati alle nuove esigenze odierne.

Il centro studi auto aziendali, ha stilato una classifica degl’optional più scelti dai fleet manager delle più grandi flotte aziendali italiane, che sicuramente hanno molti feedback ed esperienze da condividere con noi.

E’ emersa una grande attenzione verso la sicurezza, vediamo insieme i risultati di questa indagine:

 

0001

Come vedi i 6 optional più scelti sono legati ad un aumento di sicurezza per chi guida e sono quelli del quale ti devi accertare che siano presenti sulla tua nuova autovettura o veicolo commerciale.

 

Bluetooth al primo posto

 

auricolari-auto

Allo smartphone non si rinuncia mai, nemmeno al volante. Il risultato è il record di incidenti stradali nel 2014, la maggior parte dei quali è causata dalla distrazione alla guida.

Tra le cattive abitudini degli italiani spicca l’ossessione per il cellulare anche in automobile. Se per mandare un messaggio ci vogliono circa dieci secondi, il conducente perde di vista la strada per un tratto di 300 metri, in cui può succedere di tutto.

E infatti il 20,1% degli scontri automobilistici, secondo i dati diffusi da Aci e Istat relativi all’ultimo anno solare, è causato proprio dall’uso del telefonino, che batte ebbrezza e velocità.

Quindi il bluetooth è in assoluto l’optional più importante, quando guidi per lavoro passi sicuramente un sacco di tempo al telefono, quindi non puoi farne a meno, seguito a ruota da tutti i dispositivi di sicurezza attiva, ESP su tutti.

Optional che su quasi tutte le autovetture trovi di serie oggi,  in alcuni casi diamo ormai per scontato, ma sui veicoli commerciali dobbiamo prestare più attenzione, quindi accertati che ci siano!

Più sicurezza = più risparmio!

 

help-icon-512

Come accennavo la sicurezza, se presa in considerazione in maniera preventiva tenendo d’occhio tutti gli aspetti “controllabili”, può far risparmiare parecchi soldi.

Parlando di servizi, il noleggio a lungo termine è sicuramente la miglior soluzione poiché abbiamo la possibilità di includere nel canone, ovviamente scegliendo i servizi in modo intelligente come spiego qui,  tutto ciò che ti può garantire l’operatività dei tuoi veicoli, facendoti risparmiare tempo e denaro.

Un vero e proprio salvagente per la tua sicurezza o quella dei tuoi dipendenti alla guida dei tuoi veicoli.

Avere l’auto sempre nuova è infatti già questo di fondamentale importanza in tema di sicurezza, poiché ti permette di avere sempre un veicolo con gli ultimi aggiornamenti dei dispositivi di sicurezza presenti sul mercato, avere un veicolo sempre in piena efficienza considerando l’utilizzo intenso e i chilometri che si percorrono con un’ auto o un veicolo commerciale ad uso professionale, condizioni che sicuramente ne accentuano l’usura.

La manutenzione ordinaria e straordinaria già inclusa nel canone, è un’ ottima soluzione per non rimandare interventi necessari al tuo veicolo mantenendolo sempre efficiente, gomme sempre in regola con il codice della strada garantendoti una guida sicura anche in inverno con gli pneumatici invernali.

Per prevenire e gestire i costi occulti della “non sicurezza”  l’assicurazione Kasko è una componente fondamentale ma occhio alle franchigie, come ti spiego qui: Come Valutare un Canone di Noleggio a Lungo Termine

I costi della non-sicurezza, quindi le spese legate agli incidenti sono in costante crescita: per quanto riguarda il NLT, si è passati in sei anni da 200 a quasi 300 milioni di euro, con quasi 450.000 sinistri.

Dobbiamo considerare, come dicevo prima, che con i veicoli a noleggio si lavora ogni giorno, percorrendo all’incirca 30.000 chilometri anno: parecchi, considerando che la percorrenza media in Italia è scesa nel 2013 a circa 19.000 km/anno (alimentazione a gasolio).

Concludo riportando un “case history” di Angelo, un mio cliente artigiano libero professionista:  un chiaro esempio di come il NLT può essere un vero e proprio salvagente contro i costi imprevisti della non-sicurezza:

Nel 2010 Angelo subì un incidente piuttosto serio (mentre era al telefono, quindi forse con un bluetooth l’avrebbe evitato, ndr) con il suo unico furgone, acquistato da me in leasing ai tempi in cui lavoravo in concessionaria, risultato: furgone irreparabile, praticamente da buttare.

Fortunatamente per lui ebbe ragione, le conseguenze fisiche non erano gravi a parte una botta al braccio sinistro che in relazione all’incidente direi che è stato miracolato, ma comunque a piedi e senza il suo mezzo per lavorare.

Oltre al danno la beffa: l’assicurazione riconosce il danno totale e risarcisce il valore del veicolo, ma per chiudere il leasing e riscattare il “rottame” purtroppo, l’importo liquidato dall’assicurazione non era sufficiente e dovette metterci altri soldi di tasca propria…

Capite come con un Noleggio a Lungo Termine questo imprevisto poteva esser controllato, limitando i costi di non-sicurezza e rimettendo Angelo nelle condizioni di lavorare in breve tempo risparmiando molti soldi.

Massimo Borghetti

Condividi questo articolo

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Chiedi un preventivo gratuito

Per essere contattato dai nostri esperti e ricevere un’offerta su misura.

back_to_top